Sandro è un esperto dei mercati del gas naturale e delle utilities. Da circa 20 anni segue alcune tra le  maggiori aziende a livello internazionale nell’oil & gas, come anche utility italiane e altre entità regolamentate. Il suo lavoro spazia dal supporto alla negoziazione di contratti di lungo termine tra imprese di produzione di gas e grandi importatori, alla ristrutturazione di realtà internazionali nella vendita di energia elettrica e gas, passando per l’ottimizzazione delle strategie di portafoglio e di copertura e gestione del rischio. Molti dei suoi clienti sono importanti player internazionali che operano anche in mercati lontani e hanno bisogno di supporto nella gestione di complessità diverse. “È fondamentale stabilire una relazione di fiducia, e accompagnare i clienti andando ben oltre l’impegno puramente legato a uno specifico progetto”, commenta Sandro.

Il settore dell’energia sta attraversando una fase di discontinuità di ampia portata, che si protrarrà per i prossimi anni. “ I miei clienti locali - principalmente utilities di gas ed energia elettrica - dovranno lottare per vincere, in un settore in fase di consolidamento; dovranno tagliare i costi, commercializzare diversamente i propri prodotti, sfruttare le opportunità che derivano dalla tecnologia digitale, cambiare drasticamente il loro modo di stare sul mercato. E dovranno farlo velocemente”.

Per le compagnie petrolifere, che rappresentano la maggior parte dei clienti internazionali di Sandro,  le sfide invece sono e saranno differenti. “I miei clienti internazionali hanno un ampio portafoglio di opzioni commerciali su cui far leva, dagli idrocarburi tradizionali, alle rinnovabili, senza dimenticare il mondo dell'economia circolare. Per loro in questo momento è fondamentale capire quali sono i trend, come declinarli nei diversi mercati in cui operano, per cogliere tutte le opportunità”.

L’obiettivo di Sandro è di dare un contributo sostanziale ai suoi clienti nel miglioramento della loro visione e gestione del business: ciò implica una totale trasparenza sulle sfide da affrontare e la capacità di dire sempre la verità. “La chiave è mantenere la propria integrità professionale” spiega Sandro. “Non devi compiacere il cliente: devi dare la tua opinione, basata sui fatti, ed essere in grado di comunicare anche le cattive notizie, senza timore, ma con la capacità di proporre delle soluzioni per superare i problemi. Non sempre sono messaggi facili da ascoltare, ma l’importante è che siano a costruttivi, e che aiutino il cliente a capire come orientare e sviluppare efficacemente il proprio business”.