Klara è entrata a far parte di Oliver Wyman nel 2008, direttamente dopo l’università, dove ha conseguito un doppio master, in finanza e in management. 

Klara è cresciuta costantemente, da junior a partner. “Il contenuto del mio lavoro è cambiato molto rispetto a quando sono entrata in Oliver Wyman, ma i miei primi anni mi hanno sicuramente preparata per il mio ruolo attuale: in particolare ho imparato a strutturare il mio modo di ragionare per risolvere i problemi più complessi, ho sviluppato a progressivamente una comprensione profonda dei vari aspetti della gestione del rischio e della compliance nei servizi finanziari, e ho potuto individuare i modelli personali da cui imparare le soft skill necessarie quotidianamente per il nostro lavoro”.

Il nostro lavoro porta ad un’identificazione più accurata e solida dei rischi principali per le istituzioni, a controlli più efficaci e a migliori decisioni strategiche che guardano oltre i costi e benefici immediati, prendendo in considerazione la sostenibilità del business nel lungo termine

Klara aiuta i clienti ad affrontare le sfide più pressanti nell’ambito della gestione del rischio o della compliance, sfruttando la sua profonda conoscenza delle normative e delle pratiche del settore, unita ad un approccio pragmatico e all’abilità di spiegare chiaramente i temi più complessi anche ai non tecnici.

“I miei clienti sono tendenzialmente aziende che operano nell’ambito dei servizi finanziari o autorità di vigilanza”, spiega Klara, che ha prestato consulenza alle maggiori istituzioni e autorità finanziarie in Europa, focalizzandosi sulla gestione e quantificazione dei rischi, in particolare del rischio di credito e dei rischi non finanziari. “Li aiuto ad identificare, misurare e monitorare i loro principali rischi, facendo in modo che i controlli e processi interni siano efficaci ed efficienti e stabilendo una governance adeguata, con una corretta visibilità dei vertici aziendali sulle decisioni più rilevanti”.